Eventi

IN RICORDO DI PAOLO AITA

 

Giovanni Leto, “Ignoto”, 2015

Carta e pegmenti su tela, cm. 80×60

Copertina catalogo

 

PONTE DI CONVERSAZIONE CON PAOLO AITA

dal 2 al 17 marzo 2017
Complesso Monumentale del San Giovanni
Piazza Garibaldi, 21 – Catanzaro

INAUGURAZIONE GIOVEDÍ 2 MARZO 2017 ORE 17,00

PRESENTATO DA
Vertigoarte – Cosenza,.
Open Space – Catanzaro.
La Nuova Pesa Roma,
Casa delle Letterature, Menexa, Roma
La Nube di Oort. Roma

GLI ARTISTI:

Claudio Adami, Salvatore Anelli, Caterina Arcuri, Bizhan Bassiri, Dario Carmentano, Bruno Ceccobelli, Cesare Berlingeri, Simone Bertugno, Arianna Bonamore, Renata Boero, Gregorio Botta, Lucilla Catania Nicola Carrino, Oreste Casalini, Elvio Chiricozzi, Vittorio Corsini, Michele Cossyro, Giulio De Mitri, Teo De Palma, Elena Diaco Mayer, Davide Dormino, Bruna Esposito, Stefania Fabrizi, Franco Flaccavento, Andrea Fogli, Pietro Fortuna, Orazio Garofalo, Felice Levini, Giovanni Leto, Adele Lotito, G&K Lusikova, Ghislain Mayaud, Marta Mancini, Max Marra, Tommaso Medugno, Daniela Monaci, Albano Morandi, Hidetoshi Nagasawa, Innocenzo Odescalchi, Luca Maria Patella, Salvatore Pepe, Daniela Perego, Donatella Pinocci, Roberto Pietrosanti, Tarcisio Pingitore, Alfredo Pirri, Fiorella Rizzo, Alfredo Romano, Nicola Rotiroti, Guendalina Salini, Giuseppe Salvatori, Primarosa Cesarini Sforza, Giulio Telarico, Vincenzo Trapasso, Antonio Violetta. Musiche di White Satin in omaggio a Paolo di Michele Pisciotta.
Un video memoria di Orazio Garofalo, Titolo: “Paolo” anno 2017.

Catalogo © 2017 Rubbettino Editore
88049 Soveria Mannelli (Catanzaro)
Viale Rosario Rubbettino, 10
Tel. 0968.6664201
www.rubbettino.it

 

 

L’Arte in Sicilia negli Anni “Settanta”, Fabbriche Chiaramontane, Agrigento, 29 luglio – 25 settembre

 

 

Giovanni Leto, Tracce, 1974, Olio su tela, cm.70×80. Proprietà dell’autore 

Questa raccolta di opere, di artisti, che hanno determinato il clima culturale e il carattere di quelli Anni ‘”Settanta” del Novecento in Sicilia, vuole essere come lo still life, parziale ma eloquente, di un’azione vitale che si è svolta in un tempo ormai lontano e oggi ritorna nei tanti frammenti sospesi che acquisiscono il valore della ricerca, dell’effrazione, di un anticonformismo attivo ed autentico, di intelligenze e personalità ricettive e originali, alcune di queste ancora oggi presenti e operanti, con una certa continuità evolutiva, nello scenario artistico siciliano e nazionale, altre oscurate, se non mortificate, da una distrazione colpevole e superficiale, altre ancora sospese dalla morte nel gesto vitale di una creatività che sarebbe stata ancora capace di dare i suoi frutti nel nostro presente.
Eppure, ancora non era stato pensato in Sicilia (ne’ a Palermo, ne’ a Catania, aree maggiormente interessate dai fenomeni dell’arte) un tentativo come quello oggi proposto alle Fabbriche Chiaramontane che indicano, così, un percorso consapevole di non essere esauriente ma certo che esso vada proseguito, approfondito, valorizzato, pensando in futuro di estendere questa ricerca persino agli anni “Ottanta”, anch’essi trascurati dalle istituzioni culturali e non ancora affrontati dagli storici dell’arte siciliana.
È così che da una ricerca dell’Associazione, nutrita dal confronto con altre figure di esperti e appassionati della materia, nasce questa esposizione che delinea uno scenario creativo che si avvale delle opere di:Gaetano Testa, Nino Titone, Giacomo Baragli, Francesco Carbone, Tino Signorini, Gigi Martorelli, Mario Pecoraino, Tano Brancato, Antonio Brancato, Enzo Indaco, Antonio Freiles, Michele Canzoneri, Giovanni Leto, Ferdinando Valentino, Guido Colli, Nicolò D’Alessandro, Toti Garraffa, Enzo Patti, Mario Vitale, Ninni Sacco, Rosario Bruno, Gai Candido, Franco Cilia, Gino Cilio, Silvio Guardi,Carlo Lauricella, Vincenzo Nucci, Alfredo Romano, Lillo Rizzo, Franco Spena, Giusto Sucato, Gaetano Lo Manto

 

Trailer Animaphix 2016 – Festival Internazionale del cinema di animazione: “Tributo a Giovanni Leto”,

Il trailer di Animaphix 2016 “Festival Internazionale del cinema di animazione” è un tributo all’artista siciliano Giovanni Leto. Nasce dall’idea di esplorare gli “orizzonti metafisici” delle sue opere attraverso la tecnica dello stop motion, andando oltre la reificazione pittorica.

Il percorso post-contestuale dell’artista converge idealmente con quello del festival che rivolge particolare attenzione al cinema astratto e sperimentale e guarda in modo trasversale all’arte intesa come linguaggio universale.
In pochi secondi le ondulate, serpentinate e labirintiche sedimentazioni fatte di rotoli di carta prendono vita, si animano, invadendo e conquistando lo spazzio, liberandosi dagli orizzonti metafisici e ritornano materia ridotta allo stato primordiale.

——

The Animaphix 2016 “International festival of animated film” trailer is a tribute to the sicilian artist Giovanni Leto, it comes from the idea to explore the “metaphysical horizons” of his works by the means of the stop moton technique, adding more pieces to the pictorial reification. The post- conceptual path of the artist merges perfectly with the festial, which focuses, in particular, onthe abstract and experimetal cinema and looks transversaly at art as a universal language.
In a few second, the wavy, snaky and labyrinthine sediments made of rolls of paper coeminto life, they animate, invading and conquering space, releasing themselves from metaphysical and turning back into primordial matter.

 

ideated by Rosalba Colla
direction & Animation by Angela Conigliaro & Riccardo Matera
sound & music Giocchino Balistreri

 

 

 

La “FAM Gallery” prende «Forma»

 

 

“FAM Gallery” prende «Forma» 

Dal 23 aprile al 31 luglio 2016 è allestita alla FAM Gallery di Agrigento, la mostra Progetto «Forma»: un approfondimento sull’arte italiana dal secondo dopoguerra che, concentrandosi sul medium pittorico, indaga il succedersi dei vari stili e linguaggi fino al prevalere dell’Astrazione e alle successive sperimentazioni.
Mantenendo viva l’attenzione su artisti storicizzati di origini siciliane, l’esposizione prevede un frequente turn over delle opere in mostra.
Tra gli artisti:
Pirandello, Migneco, Accardi, Consagra, Sanfilippo, Schiavocampo, Panzeca, Isgrò, Leto. Maugeri, Pinelli, Rizzo, Bruno, Moncada, Zanghi, Simeti, Vedova.

Un ciclo d’incontri con collezionisti e storici dell’arte animerà lo spazio.

FORMA, 23/4 – 31/7 2016.  Orari: da martedì a domenica 17.30 – 20.30; sabato e domenica anche la mattina 11 – 13 , lunedì chiuso. FAM GALLERY, via Atenea 91 Agrigento, Tel. 0922 27532, www.famgallery.it,  info@famgallery.it

 


“I migliori cento artisti italiani degli ultimi quarant’anni” – Flash Art n. 215 aprile 1999,

 

La rivista Flash Art n. 215 aprile 1999, pubblica la classifica de

“I migliori cento artisti italiani degli ultimi quarant’anni”, classifica che vede Giovanni Leto  in compagnia di artisti  di rilievo internazionale, tra cui: Piero Manzoni, Gino de Dominicis, Pino Pascali, Giulio Paolini, Alighiero Boetti, Luigi Ontani, Jannis Kounellis, Michelangelo Pistoletto.